Inizio pagina Salta ai contenuti

Contenuto

Progetti Europei

Progetti Europei

 

Presso il CUORI dell’ESU di Venezia puoi trovare informazioni sulle attività e le opportunità offerte dall'Unione Europea, e su come accedere ai programmi di mobilità.

Per i nuovi progetti nel settore culturale attivati dall’Unione Europea clicca qui: è il sito di Europa Creativa Cultura, il programma che ha lo scopo di supportare la capacità del settore culturale e creativo europeo di operare a livello transnazionale, promuovere la circolazione delle opere culturali e creative e degli operatori culturali, rafforzandone le capacità finanziarie e favorendo l’innovazione.

Il nostro scopo è contribuire a diffondere le opportunità europee: siamo infatti partner della rete Europe Direct, network 2013-2017, la rete europea di informazione al servizio dei cittadini, creata per far conoscere i programmi dell’Unione Europea. Nel Veneto il servizio Europe Direct è costituito dal Comune di Venezia - capofila - e 18 partner istituzionali: la Regione Veneto, la Prefettura di Venezia, le Province di Venezia, Belluno, Padova, Rovigo e Treviso, la Camera di Commercio di Venezia, l'Eurosportello di Unioncamere Veneto, il Comune di Bassano del Grappa e Chioggia, Jesolo, Padova, Thiene e Valdagno, l'Università IUAV di Venezia, l'ESU di Venezia e l'USR-Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto.
E’ inoltre canale informativo per Eurodesk, che si rivolge principalmente ai giovani e agli operatori giovanili che desiderano avere maggiori informazioni sulle opportunità che l'Unione Europea e il Consiglio d'Europa realizzano nelle aree e negli argomenti della cultura, della formazione, della mobilità, dei diritti e del volontariato.
Per il contatto con l’agenzia locale Eurodesk, presso il Comune di Venezia. Per saperne di più guarda www.eurodesk.it

 

I progetti a finanziamento europeo
In corso


Progetto europeo Erasmus Plus - partecipazione come partner intermediario al nuovo consorzio, capofila IUAV, REACT (REalise your Abilities and Competencies through Training).
REACT, all’interno del programma Erasmus+, KA1 “Student Mobility for Traineeships”, mira ad offrire tirocini all’estero a studenti e neolaureati allo scopo di sviluppare le proprie competenze per l’entrata nel mondo del lavoro. L’ESU CUORI partecipa alla promozione dell’iniziativa ed alla formazione pedagogico-culturale degli studenti.
Erasmus+ è il nuovo programma della Commissione europea per il settennio 2014-2020 e sostituisce i vecchi programmi nei diversi settori dell’istruzione. In particolare, i precedenti programmi di mobilità LLP/Leonardo da Vinci e LLP/Erasmus Placement sono stati integrati nel nuovo programma Erasmus+ per traineeship.
IUAV
Accademia di BBAA
Con il programma Erasmus+ come studente iscritto ad un percorso accademico, dalla triennale al dottorato, potrai beneficiare per ogni ciclo di studio di una borsa di mobilità Erasmus, per un massimo di 12 mesi, per studio o traineeship in un paese europeo.
Per ulteriori informazioni vai al sito www.erasmusplus.it

 

Conclusi

Progetto europeo Dropout at university: an Effective SYstem to contrast this Risk
Press release
We are glad to inform that yesterday, 2016.03.30, our DESYR Project has been sent to Italian National Agency INDIRE (www.erasmusplus.it). Our submission ID is 1348812 and Form Hash Code is 5DB57437278177DA.

ESU VENEZIA is participating in ERASMUSPLUS KA203 “Strategic partnership for higher education”.
We are aware that DESYR project:

  •     It will be one of the 100 participating projects of this call;
  •     It could be among the 10 winning projects;
  •     It is a good project for social inclusion, in line with European objectives and with current social issues;
  •     It has partners among the best in the sector;
  •     It is challenging with an important innovative component.

Thanks go to  ESU DI VENEZIA’s European project team for the commitment and collaboration: sending a European project is always a challenging and important step.
Then thanks go to all partners for believing the project idea and for collaboration in the collection of the necessary data to the application form.
This is an interesting and very good project and we keep our fingers crossed in wait of the evaluation results.
DESYR project summary:
One of five objectives of “Europe 2020 - Education” concerns the reduction of early school leavers to a level below 10%, and the increase to 40% of 30-40 years old people with higher education. So, “reducing dropout and increasing completion rates is one of the key strategies for achieving this goal”.
Although there are already studies on drop out phenomenon, even if not complete, we lack a data-driven research about the efficacy of the guidance and counselling interventions as a preventive measure and contrast of drop out.
DESYR Project “Dropout at university: an Effective SYstem to contrast this Risk” aims to create a guidance and counselling model to contrast the risk of drop-out of university students. Also, it aims to facilitate for refugees students the access to higher education.
The purpose is to integrate procedures of intervention in the field of guidance between upper secondary school and higher education, as a support for study choices, and  counselling interventions for university students. The development of tools and devices will be accompanied by empirical research on the effectiveness of interventions, monitoring students over a three year period.
The project is aimed at both university students, students of secondary schools and refugee students and both operators of guidance and counselling of the European universities and the agency for student affairs.
The project consortium consists of five public bodies, engaged in educational and social fields: coordinating partner ARDSU ESU di Venezia (Italian Regional Student Affairs Agency) for guidance activities, INSTITUTO POLITÉCNICO DE BRAGANÇA (Portuguese partner) for the creation of a Cross Media Platform, statistical data analysis, UNIVERSITY OF CRETE (Greek partner) for counselling activities to university students, ASPETE “ANOTATI SCHOLI PEDAGOGIKIS & TECHNOLOGIKIS EKPEDEFSIS” (second Greek partner) for support in evaluation in guidance and counselling activities, CITY OF VENICE “Interventi e progetti per la protezione internazionale - Direzione Politiche sociali” (second Italian partner) for analysis of refugees social inclusion, in order to create new interventions for the social counselling of university refugee students, for the recognition of interrupted studies.
During 3 years, the project  will involve the following main steps:

  •     guidance and counselling activities towards specific student targeted at risk of drop out;
  •     systematic data collection of guidance and counselling activities;
  •     statistical data analysis;
  •     investigation and analysis database groups;
  •     evaluation of results;
  •     analysis of drop-out phenomenon;
  •     analysis of social inclusion of refugee students.

The main intellectual Outputs are:

  •     “Manual DESYR”: Desyr Guidance and Counselling Manual for Dropout Student (Lifebelt)”
  •     Elaboration of Educational Support to the Choice Of University Studies for Upper Secondary School Students
  •     Guidelines for Developing Preventive Interventions of University Drop Out (General Pilot Book)    
  •     Educational And Informative Self Support for Refugees to Access Higher Education
  •     Creation of a Cross Media Platform
  •     Creation of European Counselling Points for Refugees Enterin

"This morning INDIRE, Italian National Agency, published the results of European projects of the call 2016 ERASMUSPLUS "KA2 Strategic partnerships for higher education - a.a. 2016/2017". Our "DESYR" project becoming eligible administratively, appropriate and should be financed.  It is placed at the 45th position on the list, "rejected for lack of funds" with a score of 79.5 positioning itself to about mid-table. Only 8 projects were awarded over 86.

Il progetto presentato dall'ESU di Venezia si è classificato al 45° posto ed è stato respinto per mancanza di fondi vedi la graduatoria

Programma europeo Leonardo da Vinci per la mobilità in tirocinio di laureati, Progetto DYF – Design Your Future 2013/2015: capofila Iuav, in consorzio con Accademie di Belle Arti e Conservatori (di Venezia, Urbino, Firenze, Napoli, L’Aquila, Catanzaro, Politecnico di Bari – progetto finanziato per tre edizioni, 2010/2012, 2011/2013, 2013/2015.
Il CUORI si è occupato della selezione dei candidati Afam (Accademie e Conservatori), in collaborazione con i docenti referenti, della gestione dei flussi pagamenti per tutti i vincitori, e della preparazione pedagogico-culturale per i vincitori delle tre edizioni (formazione in gruppo, o individuale, sui temi dell’inserimento in un nuovo contesto lavorativo e dell’incontro con altri ambiti culturali, preparazione di materiale conoscitivo e informativo per i paesi europei di destinazione. Leggi la relazione sull'efficacia dei tirocini per i diplomati dell'Accademia di BB.AA.

Progetto a finanziamento europeo CIVIS III per l’integrazione dei cittadini stranieri –capofila Regione Veneto, in partenariato con Esu Verona e Esu Padova - da novembre 2013 a maggio 2014, per la stesura di buone pratiche di orientamento rivolte a studenti stranieri.

Progetto Oriundi Veneti edizioni 2010 e 2013: facilitazioni per studenti discendenti da famiglie venete iscritti a master degli atenei veneziani, con borsa della regione Veneto 

Sede: Centro di Orientamento e Consulenza psicologica CUORI - ESU
Palazzo Badoer, San Polo 2549, 30125 Venezia, 1° piano. Responsabile: dr.ssa Anna Tortorella
Orari: lunedì e giovedì 9.00-13.00 e 15.00-17.00, martedì, mercoledì e venerdì 9.00-13.00
(in zona Basilica dei Frari, Rio Terà S.Tomà - dal secondo ponte di fronte alla chiesa, girando a sinistra). È presente un servoscala per persone con disabilità motoria.
Telefono: 041.5241.530/647 e-mail: cuori@esuvenezia.it

 

mappa (In caso di acqua alta maggiore di 1,05 m, conviene accedere dalla calle sul retro: prendendo da San Stin la calle del Tabacco, si gira subito a sinistra in calle del Magazen, il portoncino è al 2479/a, il campanello CUORI).

 L’ESU di Venezia, come previsto nell'articolo 3 della Legge Regionale 8/98, ha il compito di indirizzare gli studenti della scuola superiore diplomandi e neodiplomati, e quelli dell'università laureandi e neolaureati, favorendo la scelta consapevole degli studi, la conoscenza generale della situazione socio - economica del territorio, le opportunità di lavoro connesse agli studi effettuati. 

P.Iva 01740230279
PEC: protocollo.esuvenezia@pecveneto.it